Che cos’è il Pandan?

Che cos’è il pandan? Dove lo trovo? Perché è verde? Che sapore ha? Come si cucina? Queste alcune delle milleuna domande che mi vengono poste ogni volta io instagrammi una tortina al pandan. È giunta l’ora di fare chiarezza.

Il Pandanus amaryllifolius è una pianta tropicale comunemente usata nell’Asia del sud per cucinare. Dall’India all’Indonesia tutti i giorni (o quasi) milioni di donne preparano manicaretti usando queste fantomatiche foglie di pandan. In India può fungere come sostituto dell’aroma del riso basmati, oppure venir usato come involucro per cucinare al vapore bocconcini di pollo in Tailandia, oppure come esaltatore di sapore delle macedonie delle Filippine, oppure come aromatizzante di dolci nel sud est asiatico. Il sapore del pandan non è fortissimo e spesso davvero poco ovvio, tanto che nei dolci è quasi impercettibile.

Si può trovare nei supermercati sotto forma di foglie, estratto liquido o addirittura come preparato per farne la famosa pandan cake.

Gli usi di questa pianta quindi sono davvero numerosi, ma la vetta della classifica spetta appunto alla Pandan Chiffon Cake, una tortina verde morbidissima, uno dei dessert preferiti tra Malesia, Singapore e Indonesia.

Un altro dolce assolutamente da provare è il kueh dadar, delle piccole crêpe di succo di pandan farcite di zucchero e cocco. Una delle cose più buone mai assaggiate.

Rimanendo in tema dolci i waffles al pandan sono famosissimi e golosissimi.

Questa pianta verde è assolutamente il miglior amico dei dessert, se ne trovano di tutti i tipi e di tutte le forme.

Creare il succo o l’estratto di pandan a casa è semplicissimo: basta lavare le foglie, triturarle nel frullatore, scolare il succo separandolo dal residuo et voilà, sarà pronto per aromatizzare qualsiasi dolce.

Le foglie vengono usate per avvolgere bocconcini di pollo che vengono poi cotti al vapore, oppure tortini di riso aromatizzato.

Comunissimo sarà trovare il pane al pandan in tutti i supermercati e minimarket.

Non è solo buono al palato, ma ha moltissimi benefici sull’organismo. Pare sia un rimedio per la tosse, rilassa lo stomaco e aiuta a combattere i crampi, se applicato su piccole ferite le aiuta a cicatrizzarsi, apporta sollievo a mal di testa e mal d’orecchie e se masticate, le foglie rinfrescano l’alito e mantengono denti e gengive sane. Non è un caso quindi che questa pianta sia una delle più curate dei giardini casalinghi.
Insomma se capitate in Asia non fatevi sfuggire il mitico pandan!

6 thoughts on “Che cos’è il Pandan?”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *