Come noleggiare un'auto in viaggio sara caulfield

Come noleggiare un’auto in viaggio

Una delle domande che mi fanno di più su Instagram è: come fare per noleggiare un’auto in viaggio? Quali sono le dritte per non farsi fregare? Da dove parto?
Premetto che quando e dove posso prediligo i mezzi pubblici, perché così capisco molto di più il territorio e le culture del paese che sto visitando, ma volte è assolutamente necessario per muoversi in velocità o per toccare posti che altrimenti non si potrebbero visitare.

Come noleggiare un'auto in viaggio sara caulfield

Andiamo per ordine e per punti e svisceriamo il tema di come noleggiare un’auto in serenità e senza farsi fregare.

1) Dove affitti l’auto? Su internet. È la soluzione migliore perché: non ho tempo da perdere all’arrivo a destinazione nel cercare un autonoleggio, affittarla sul posto costerebbe di più, inoltre non ci sarebbe la certezza della disponibilità in loco. Ma ovviamente se preferite noleggiarla una volta arrivati a destinazione potete farlo.

2) Che compagnia di auto noleggio usi? Quella più economica. Onestamente la spesa dell’auto in viaggio è sempre piuttosto elevata, quindi cerco di trovare l’offerta migliore online. Non è detto che un prezzo competitivo voglia dire che l’agenzia faccia schifo o che ti rifili un catorcio (lo so che spesso le review sono agghiaccianti). Io ho sempre trovato macchine perfette, pulite e senza problemi anche scegliendo la compagnia più economica. Qui vi metto il link a un sito che ha stilato la classifica delle migliori compagnie di car rental del 2021. Ce ne sono tante anche a budget basso dove ho spesso affittato anche io (tipo Rentalcars.com, Budget, Dollar o Alamo). Ultimamente ho noleggiato spesso su CarFlexi.

3) Come faccio ad essere sicur* che l’agenzia sia affidabile? Non lo puoi mai essere 😀 go with the flow! Io comunque non ho mai avuto problemi. Si potrebbe dire lo stesso ogni volta che si prenota/acquista qualcosa su internet, no?

4) Come mai il sito su cui affitto la macchina si chiama in un modo e dove ritiro l’auto si chiama in un altro? Perché le piccole agenzie si appoggiano a motori di ricerca di car rental diversi, dove vi permettono di comparare i prezzi. Le grandi agenzie (vedi Europcar, Hertz, Avis etc) hanno già il loro sito vero e proprio e poi si appoggiano a loro volta a questi motori di ricerca. Le piccole agenzie spesso non hanno il box agli arrivi in aeroporto, ma vi organizzano un pick up per portarvi nel loro ufficio, quasi sempre un 20 minuti dall’aeroporto o fuori città. Mi è successo più di una volta.

5) Che tipo di assicurazione devo scegliere? Quella totale. Si spera sempre che vada tutto nel migliore dei modi, ma non si può mai sapere. Risparmiare sull’auto va bene, risparmiare sull’assicurazione no. Il mio consiglio è sempre quella che copre tutto (la kasko), perché vojo sta senz penzieri. Ho recentemente scoperto che a volte l’assicurazione che paghi al momento della prenotazione online non è poi la stessa che vi chiedono di stipulare al momento del ritiro dell’auto. Quindi è successo alcune volte di aver pagato assicurazione su internet e l’assicurazione in loco, cosa che mi ha fatto girare altamente le balle. Da quella volta in poi ho sempre comprato l’assicurazione al momento del ritiro dell’auto. Molto spesso online ti dicono che ci sono delle offerte e degli sconti per quanto riguarda l’assicurazione e questo probabilmente trae in inganno tante persone, tra cui me.

6) Devo controllare l’auto al ritiro? Sì. Mi raccomando di controllare bene l’auto insieme al tizio dell’agenzia per tutti i danni già esistenti in modo che poi non incolpino voi quando riportate la macchina. In Oman mi era successo che volessero addebitarci dei graffi, ma noi avevamo il foglio su cui inizialmente avevano segnato tutti i danni, quindi salvi! È successo però altre volte di aver stipulato delle assicurazioni per cui mi hanno detto che non c’era bisogno di controllare eventuali graffi o danneggiamenti, perché qualsiasi cosa sarebbe stato coperto dall’assicurazione.

7) Devo pagare tutto online alla prenotazione? No. In genere si lascia un acconto online nel momento in cui bloccate la macchina e poi al momento del ritiro avviene il saldo. Però questo non è detto.

8) Posso affittare l’auto anche se non ho una carta di credito? No. Finora io ho sempre dovuto lasciare il deposito cauzionale con la carta di credito. I bancomat o le prepagate non vengono accettati. Qualcuno mi ha detto che raramente ci sono eccezioni in cui accettano la carta di debito, ma questa è veramente una minima percentuale. Può capitare che alcune compagnie locali lo permettano ma al momento del ritiro dovrai lasciare un deposito cauzionale abbastanza sostanzioso a garanzia per eventuali danni.

Come noleggiare un'auto in viaggio sara caulfield

9) Devo per forza lasciare l’auto nello stesso posto in cui la ritiro? Non necessariamente. Certo, questo dipende se l’agenzia abbia un punto di consegna dove serve a voi o meno (le agenzie piccole no). In ogni caso questo giochetto vi costerà soldi. Lasciare la macchina in un punto che non sia l’originale solitamente comporta un addebito di una certa cifra, perché l’agenzia dovrà poi riportare l’auto nel punto un cui l’avete presa. A me successe in Transilvania: avevo preso la macchina a Bucharest e l’avevo lasciata a Cluj-Napoca, perché il mio giro non prevedeva che tornassi a sud, ma che ripartissi proprio da Cluj, quindi mi hanno addebitato una bella somma per aver lasciato l’auto lì. Lo sapevo comunque, di solito venite informati di questo al momento della prenotazione.

10) Cosa serve per noleggiare un’auto? Occorrono: copia della prenotazione che dimostri che avete pagato il noleggio (basta ovviamente il pdf sullo smartphone, non dovete stampare!), una carta di credito intestata al conducente con plafond sufficiente a coprire il deposito cauzionale, una patente valida da almeno 12 mesi e soprattutto valida nel paese in cui guiderete, un documento di identità valido (passaporto o carta di identità).

11) Che auto scelgo? Dipende dalle vostre esigenze! Viaggiate in più persone o con tanti bagagli? Com’è la strada che dovrete percorrere, di città o sterrata? Quanti chilometri farete? Se ne farete tanti pensate a un’auto che vi faccia risparmiare con consumi ridotti. Insomma capite le vostre necessità.

12) Quanto costa noleggiare un’auto? Il costo dell’autonoleggio è fortemente condizionato dal paese e dalla città di ritiro, dalla stagione, dal tipo di auto di cui necessitate e da eventuali optional. Io cerco sempre il deal migliore sui vari siti di autonoleggio come spiegavo sopra.

13) I conducenti addizionali sono a pagamento? Salvo particolari offerte sì, i guidatori addizionali sono sempre a pagamento. Ogni conducente aggiuntivo dovrà inoltre ovviamente essere in possesso di una patente di guida valida.

14) Ritirare l’auto fuori dagli orari d’apertura comporta costi aggiuntivi? Fuori dagli orari di ufficio la compagnia di noleggio mette a disposizione del personale che vi consegni l’auto, a volte ciò comporta un costo addizionale, ma non sempre. In tal caso verrà indicato chiaramente in fase di prenotazione. Alcune compagnie invece non offrono questo tipo di servizio. Mi è successo di richiedere di poter riconsegnare 30 minuti prima che aprissero e mi hanno detto NO.

15) Posso modificare/cancellare la prenotazione? Solitamente le prenotazioni possono essere cancellate online fino a 48 ore prima dell’inizio del noleggio ottenendo un rimborso totale. A volte, nel caso di offerte speciali o periodi particolari, le condizioni di cancellazione possono cambiare, per questo vi consigliamo di leggere sempre attentamente i “termini e condizioni” dell’auto scelta.

16) Cosa fare una volta ricevuta l’auto? Come dicevo prima fate un giro dentro e intorno all’auto e prendete nota di eventuali danni o graffi alla carrozzeria o alle ruote non segnalati nel contratto di noleggio e fateli subito presente. Per extra care potete anche fotografarli prima di partire. Controllate di avere il pieno di benzina come da contratto. In teoria si dovrebbe anche controllare luci/tergicristalli e altro, ma io non lo faccio mai. Controllate infine che ci siano la ruota di scorta e il kit di sostituzione e che il libretto di circolazione sia effettivamente nel vano porta documenti.

17) Cosa fare quando si riconsegna l’auto? Ricordatevi di fare rifornimento se il contratto prevede la restituzione con serbatoio pieno. Così eviterete di dover pagare, oltre al prezzo del pieno, anche una penale (cosa che mi è successa a Lanzarote, perché mi ero completamente dimenticata di fare benzina); non arrivate in ritardo rispetto all’orario di riconsegna. Considerate che potrebbe volerci del tempo dal momento in cui arrivate al momento in cui ve ne andate dopo la riconsegna; qualche giorno dopo la riconsegna controllate il vostro conto in banca che non vi abbiano addebitato spese errate.

Credo sia tutto. Una cosa importante è non perdere mai i fogli che vi daranno al momento del noleggio, soprattutto perché lì trovate i contatti dell’autonoleggio in caso di emergenza.

Se avete altre domande/dubbio chiedete pure! Buon viaggio!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *