salento puglia sara caulfield

Puglia: cosa fare nel Salento

L’anno scorso ero stata in viaggio in Puglia e me ne ero innamorata. Quest’anno ci sono tornata per esplorare il Salento.

Prima di cominciare vi lascio qui l’articolo dove vi racconto cosa fare tra Bari, Brindisi e Taranto.

Qui sotto la mia mappa con tutti i posti che mi hanno suggerito (città, paesi e spiagge/calette).

Per quanto riguarda i ristoranti andate sul mio mapstr (vi conviene scaricare l’app) dove mi trovate sempre come @saracaulfield. Lì aggiorno le mappe in tempo reale ovunque io sia nel mondo.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner


NOLEGGIO AUTO

Innanzitutto premetto che per girare la Puglia è necessario avere una macchina. I mezzi pubblici (treni, bus etc) sono purtroppo lenti, sporadici e talvolta inesistenti. Avere la macchina permette un’autonomia totale e soprattutto vi permetterà di raggiungere posti che non potreste vedere se vi affidaste ai mezzi pubblici. Io stavolta ho usato Noleggiare.it e mi sono trovata molto bene.

In ogno caso tempo fa ho scritto un articolo su come e dove noleggiare le auto. Lo trovate qui.


DOVE DORMIRE

L’anno scorso ho optato per un trullo stupendo nell’entroterra, quest’anno invece ho scelto un resort a due passi dal mare in zona Specchiolla. AllTours ha prenotato per me una stanza al Riva Marina Resort dove mi sono potuta rilassare sulla splendida spiaggia dall’acqua trasparente. Il resort è enorme, silenzioso e immerso nel verde delle sue enormi strelizie in fiore. Un servizio di navetta che corre ininterrottamente vi porta al mare e con la soluzione all inclusive potrete usufruire dei servizi e della ristorazione senza problemi. AllTours è un tour operator che vi dà una selezione enorme di strutture in tutta Italia e per tutte le esigenze. Il loro servizio clienti è davvero efficiente essendo composto da persone reali (e non bot) con servizio di concierge. È mega facile navigare e prenotare sul loro sito e ne approfitto per lasciarvi un codice sconto per le vostre vacanze con AllTours: INFLUSARA01 che è valido per tutta l’estate! Inoltre per il mese di giugno al Riva Marina Resort ci sono delle offerte niente male.

salento puglia sara caulfield  


LECCE

Prima tappa: Lecce. Anzi primissima tappa una pucceria per pranzo. Il posto si chiama “l’angolino di via Matteotti” ed è spaziale! La puccia è cotta al momento, calda e croccante!
Lecce è una città caratterizzata dal suo stile barocco, tanto che questo le ha affibbiato il nomignolo di “signora del barocco”. Il centro storico è molto bello, colmo di chiese affrescate, palazzi raffinati, botteghe artigiane e il meraviglioso teatro romano.

salento puglia sara caulfield  


GALATINA

Partiamo dal presupposto che Galatina è detta la città del pasticciotto e quindi già ci piace.
Per mangiarlo come si deve, nonché da quello che lo ha inventato, andate alla pasticceria Ascalone (ma ricordate che è aperto solo la mattina). In caso fosse chiuso ripiegate per il bar Crystall che lo fa praticamente identico (il tizio che sta lì lavorava prima da Ascalone). Posso confermare: il miglior pasticciotto che io abbia mai mangiato!
Il paese è piccolo, ma grazioso. Perdetevi tra le sue stradine strette e le chiese, tra cui la basilica di Santa Caterina d’Alessandria che è la seconda chiesa più affrescata d’Italia dopo Assisi da allievi di Giotto.

salento puglia sara caulfield    


GALATONE

Che si legge Galatòne. È una città di origine medievale con un bel po’ di chiese di pregio, come quella principare il Santuario del Crocefisso, veramente notevole.
Anche qui gironzolate tra le vie senza una meta e vi imbatterete in bellissimi palazzi e stradine antiche.

   


GALLIPOLI

Ho amato Gallipoli, il suo centro storico è molto simile a quello delle città della val d’Itria, ma col mare! Le sue stradine sono assolutamente pittoresche e di sera si illuminano con tutte quelle adorabili lucine che creano un’atmosfera molto piacevole. Da visitare, oltre appunto le viette caratteristiche, c’è il castello e la chiesa di sant’Agata. Le spiagge intorno a Gallipoli sono degne di nota e la sera la città diventa bella movimentata.

   


CAVA DI BAUXITE

Questo è un posto assurdo, vi sembrerà di stare su un altro pianeta. La bauxite è un minerale da quale si ricava l’alluminio e questo giacimento fu scoperto nel 1940. Dopo l’abbandono della cava le infiltrazioni di acqua hanno creato un laghetto dal colore smeraldo che ora contrasta il rosso fuoco delle colline intorno. È spettacolare! Per visitare la cava c’è un parcheggio che costa €3, ma qui vi faccio vedere dei parcheggi alternativi. Vicinissima alla cava trovate Otranto se volete farvi un giro.

   


SPIAGGE

Il Salento ha delle spiagge pazzesche, tra le più belle d’Italia. Come scegliere le spiagge? In base ai venti. Come fare a capire in quale spiaggia andare? Grazie a questo schemino:

salento puglia sara caulfield

Oppure potete usare l’app “occhio alle spiagge” dove, grazie a delle live cam, potrete vedere lo stato del mare in tempo reale.

Sulla mappa che ho condiviso all’inizio del post trovate anche una marea di spiagge, io purtroppo non sono riuscita a visitarle tutte, ma di quelle viste le mie preferite sono: le calette di Roca, dove potrete nuotare in delle piscine naturali di acqua cristallina e la Riserva Naturale di Torre Guaceto, un’oasi del WWF dove ho assistito (per pura fortuna) alla liberazione di due tartarughe marine dal centro di recupero.

salento puglia sara caulfield  salento puglia sara caulfield

Due parole per quanto riguarda la GROTTA DELLA POESIA: è una piscina naturale incastonata tra le rocce con acqua color smeraldo. Fino a qualche anno fa ci si poteva fare il bagno e l’accesso era gratuito, ma adesso no. È un sito archeologico, quindi assolutamente vietato tuffarsi e l’ingresso costa €3.


Ci sono ancora un sacco di posti da vedere in Puglia, quindi ho la scusa perfetta per tornare!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *